Ricetta gamberi piccanti e pancetta cotti in forno

0
96
I gamberi piccanti

La ricetta dei gamberi piccanti e pancetta cotti in forno è molto interessante. Provare questi piatti significa che abbiamo voglia di sperimentare nuovi sapori e questo è assolutamente normale.

Certo i piatti classici sono buoni e intramontabili, non c’è niente da dire su questo. Ovvero una bella carbonara è difficile da rifiutare, così come neppure un piatto di spaghetti aglio olio e peperoncino.

Però una persona che ama mangiare si spinge sempre più in la, questo ci porta a provare ricette come il guacamole o appunto i gamberi cotti al forno con la pancetta.

Visto che ho accennato al guacamole, vi consiglio almeno una volta di provarlo e questo vale anche assieme alla ricetta di cui sto parlando adesso. Per realizzare questa portata (che poi è un buonissimo antipasto) potete utilizzare i gamberoni, si prestano perfettamente alla preparazione. Adesso vi parlo velocemente dei possibili abbinamenti e dopo vediamo la ricetta.

Con cosa abbinare i gamberi piccanti e pancetta cotti in forno

I gamberi e la pancetta diciamo che rappresentano insieme mare e terra. Io mi terrei comunque sul mare, perché la pancetta ha il solo lo scopo di esaltare il gusto dei gamberi. Se mai desiderate accentuare ulteriormente le vostre papille gustative provate delle salsine. L’alioli è ottima, ma parere mio anche come detto precedentemente il guacamole.

Parlando di piatti, degli abbinamenti interessanti sono il fritto misto di totani o del pesce alla griglia come il salmone, il tonno, il pesce spada e l’orata. Non ho ancora aggiunto che la ricetta è semplice, adesso la vediamo.

Ricetta per fare i gamberi e pancetta cotti in forno

Ingredienti

  • Peperoncino piccante, poche gocce da aggiungere alla fine (va bene anche in polvere)
  • Gamberi, 10 (meglio se gamberoni, sono più abbondanti)
  • Pancetta, 1 fetta per ogni gambero

Procedimento

Vi occorrono dei gamberi molto buoni, freschi quindi! Vi suggerisco di acquistarli la mattina presto, solo per evitare la fila dal pescivendolo. Ricordate anche di acquistare una pancetta squisita che è il secondo ingrediente principale di questa ricetta.

Quindi dovete pulire i gamberi, dopo sono da sciacquare bene e successivamente rimuovete la corazza. Ricordatevi di non toglierla tutta, la piccola parte posta alla fine (quella della coda) deve rimanere. Eliminate il filamento nero, quello che rimane sul dorso e che corre dalla testa alla coda.

A questo punto potete anche sciacquarli un’altra volta, specialmente per rimuovere eventuali piccoli pezzetti di corazza. Usate pure della carta assorbente per togliere i residui d’acqua.

Prendete adesso la pancetta che deve essere appunto una fetta lunga e stretta, così che possa facilmente essere utilizzata per avvolgere il gambero. Ripetete il procedimento fino a esaurimento ingredienti. Se avete seguito i dosaggi riportati sopra, dovreste avere 10 gamberoni con pancetta.

Un paio di consigli, la pancetta parere mio è meglio molto fine. Il peperoncino invece potete aggiungerlo prima d’infornare i gamberi o dopo, scelta vostra! Generalmente lo metto alla fine e opto per quello in polvere (come l’Habanero Orange di cui sono ben fornito in cucina), tuttavia se preferite un po’ di cottura anche 1 minuto prima di essere sfornati va più che bene.

Prima d’infornare i vostri gamberi ricordatevi di bloccare la pancetta bene con degli stecchini, quindi uno su di ognuno. In forno già caldo mettete pure il vostro antipasto a cuocere utilizzando una teglia foderata con l’apposita carta da forno. Utilissima per non sporcare.

Fate passare 12 minuti circa, unite del pepe nero e lasciate cuocere per circa altri 3 o 4 minuti. Attenzione alla pancetta, se si carbonizza non va bene. Come temperatura 175 gradi vanno bene. Ecco i vostri gamberi piccanti e pancetta cotti in forno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here