Le migliori bruschette piccanti: ricette facili

0
169
Pane e pomodori per fare la bruschetta

Quando ci mettiamo in cucina possiamo fare qualunque cosa e questo vale anche per le ricette più semplici. Tuttavia non significa mettere in tavola piatti di poco gusto. Spesso infatti con la semplicità si ottengono grandi risultati, un po’ come nel caso di oggi dove vi parlo delle migliori bruschette piccanti.

Da piccolo cercavo sempre di fare colazione con pane e pomodoro. Io però mi riferisco al pane di campagna, l’olio extravergine (quello vero) e i pomodori del nostro orto. Come potete vedere non è particolarmente elaborato, però penso di avere reso il concetto.

Sul fatto che l’Italia sia il Paese migliore al mondo dove mangiare siamo tutti d’accordo. Nella nostra cucina ci sono fin troppi piatti da provare e anche quelli apparentemente “innocui” in realtà possono essere dei veri capolavori. Ed è per questo che sul Blog di Fuoco in Bocca aggiungo le bruschette piccanti. Ora è il momento di passare alle ricette. Ma prima un’ultima cosa, per fare le bruschette piccanti potete utilizzare:

Ricette delle bruschette piccanti: le migliori da provare

1. Salsiccia e stracchino

La bruschetta con salsiccia e stracchino non ha bisogno di presentazioni. Il profumo che già emana la salsiccia cruda è inconfondibile. Per non parlare di quando aprite il forno perché sono pronte e vi imbattete in quel mix di odori che solo questi due ingredienti possono dare. Realizzare una bruschetta è un po’ gratificante e sapete perché? Le potete fare in mille modi diversi, servono sempre pochi ingredienti, sono appunto facili e non possono mai venirvi a noia.

Ingredienti

  • Salsiccia, 1
  • Stracchino, (1 cucchiaio per ogni bruschetta)
  • Cipolla, mezza (da cuocere con la salsiccia in padella)
  • Pane, quanto basta per esaurire gli ingredienti

Procedimento

Fate scaldare il forno così che dopo pochi minuti potete aggiungere il pane. Per quanto riguarda il pane optate per quello di campagna che è assolutamente ottimo per preparare questo genere di cose. La salsiccia deve cuocere in padella, unite anche la cipolla e pezzetti. Dopo trasferitela sul pane arrostito. Non dimenticate di mettere in forno nuovamente con lo stracchino. 1 minuto circa, buon appetito.

2. Gamberi e guacamole

Sul blog trovate già la ricetta della salsa guacamole. Questa è un ottimo prodotto da provare con la bruschetta. Non dovete fare altro che scaldare il pane. Dopo aggiungete sopra di esso la crema e i gamberi cotti. Un mix di sapori interessante, considerate inoltre che il guacamole vuole il piccante.

Ingredienti

  • Gamberi, 8 (2 per ogni bruschetta)
  • Guacamole (1 cucchiaio medio per ogni bruschetta)
  • Aglio o cipolla, (rispettivamente 1 spicchio o un pezzetto)
  • Pane, quanto basta

Procedimento

Per fare questo deliziosa ricetta come sempre mettete il pane ad abbrustolire. Non necessariamente dovete impiegare il forno, anche un piccolo grill è sufficiente. Nel frattempo dovete pulire i gamberi e cuocerli in padella con un po’ di olio d’oliva e aglio o cipolla. Terminate spalmando il guacamole, adagiate sopra i gamberi e per la seconda volta buon appetito.

3. Bruschetta peperoni piccanti

Ovvio che anche i peperoni possono diventare l’ingrediente principale di una bruschetta. Se utilizzate la peperonanta piccante, anche questa ricetta è presente sul blog, non vi pentirete della scelta questo è sicuro. Vediamo come fare.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio abbondante di peperonata (se avete deciso di usare questa ricetta)
  • 1 o 2 peperoni, (come alternativa alla peperonata)
  • Formaggio, quanto basta (ingrediente facoltativo)

Procedimento

Dovete abbrustolire il pane. Appena pronto aggiungete i peperoni cotti in padella con un filo d’olio o altrimenti utilizzate la peperonata. Spolverate un po’ di formaggio sopra e servite pure a tavola. Questo stuzzichino è ottimo in mille occasioni.

4. Bruschetta con melanzane sotto’olio

Inutile dirvi quanto sia divino il pane abbrustolito con sopra le melanzane sott’olio. Le verdure sono imbattibili in cucina, le potete infatti utilizzare sempre e in tanti modi.

Ingredienti

  • Melanzana, ne basta anche mezza
  • Pane di campagna, quanto basta

Procedimento

Potete appunto aggiungere le melanzane sott’olio quando il pane è pronto. Oppure se non avete la ricetta già pronta niente paura. Dovete cuocere la melanzana, anche con il grill. In seguito la travasate in un contenitore dove avete aggiunto dell’olio e un po’ d’aglio. Infine dopo che gli ingredienti sono stati un po’ a contatto (anche 30 minuti) fate pure la vostra bruschetta.

5. Bruschetta con pomodorini

Il vero classico è la bruschetta con pomodorini. Quella in cui ci sono solo ingredienti freschi e utilizzati sul momento per dare vita a questa ricetta incredibile nel gusto.

Ingredienti

  • Pomodorini, 6
  • Aglio, quanto basta (in polvere)
  • Basilico, 2 o 3 foglie da spezzettare
  • Pepe nero, un pizzico
  • Olive, poche spezzettate (ingrediente facoltativo)

Procedimento

Consiglio di cuocere un pochino di più il pane, così che il sugo dei pomodori possa attaccarsi bene. Mentre aspettate la cottura, tagliate pure i pomodori a dadini, li mettete in una scodella e unite anche olio d’oliva, sale e pepe. Mescolate, un pizzico di basilico e amalgamate nuovamente. Avete via libera, trasferite il tutto sulla bruschetta.

6. Bruschetta con tonno, olive zucchine e ravanello

Tutte le ricette sono nate per merito di alcuni che hanno sperimentato. Ovvero invece di fare la spesa come tutti, quando il frigo era vuoto si sono cimentati nelle combinazioni. Proprio come la bruschetta in questione con tonno, olive zucchine e ravanello.

Ingredienti

  • Zucchina, un pezzetto
  • Ravanello, 2
  • Tonno in scatola, 1 confezione piccola
  • Olive, 4 o 5 da spezzettare

Procedimento

Tagliate la zucchina e il ravanello, dovete ridurli a cubetti. Aprite il tonno in scatola, lo private dell’olio di conserva e lo versate in un piatto. Spezzettate le olive e aggiungetele a tutto il resto. Non appena il pane è abbrustolito, cominciate con un cucchiaio a sistemare l’impasto sulla bruschetta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here